Video di Max su Youtube

Qui trovate una raccolta dei link di video su Max presenti su youtube, una delle tante fonti internet dove si può scoprire tutto sul grande jazzista.

Anche la lettura dei commenti sui filmati è un’interessante testimonianza di quanto questo artista sia stato apprezzato.

Enrico Rava, il più grande trombettista del mondo_1974

 

Easy To Love (FULL ALBUM) 

)

Everything happens to me (dall’album The Blessing)

Crazeology – Red Rodney trumpet, Massimo Urbani sax, Andrea Beneventano piano, Dario Rosciglione acoustic bass, Gegè Munari drums- Alexanderplatz, Roma 1993 #1

Crazeology – Red Rodney & Massimo Urbani 1993 #2 

Come il precedente, ma da un’altra prospettiva:

Crazeology – Red Rodney & Massimo Urbani 1993 #3

Massimo Urbani, Maurizio Urbani, Stefano Sabatini, Giovanni Tommaso, Roberto Gatto all’Alexanderplatz 1981

Lover Man

Lover Man – live in Macerata 1987

Macerata March 19 1987

Massimo Urbani Quartet – Cherokee from live in Chieti ’79

Solo di URBANI su un terrazzo di Roma al tramonto: Estate

Naima (John Coltrane)

A trane from the east

You Don’t Know What Love Is

Massimo Urbani 4et Live At Belzebù (1988) – 01 – I Could Write A Book

Massimo Urbani 4et Live At Belzebù (1988) – 02 – Old Folks

Massimo Urbani & Tullio De Piscopo, Jazz standard, Jam session 1/2

 MassimoUrbani & Tullio De Piscopo, Jazz standard, Jam session 2/2

The Gypsy da “Duets For Yardbird”, 1987

Invitation – da Unissued

Easy To Love-Night Walk – da Easy to Love

Live at Capolinea Club Milan 1980

Ciammarughi-Tavolazzi-Argirò trio + Massimo Urbani e John Richmond, “Jazz e dintorni”, Assisi, 1982

STEVE GROSSMAN FLAVIO BOLTRO MASSIMO URBANI blues Live in Rome 1989

Star Eyes – Steve Grossman Flavio Boltro Massimo Urbani S. Sabatini Marco Fratini Giampaolo Ascolese

Star Eyes Steve Grossman Massimo Urbani Stefano Sabatini Marco Fratini John Arnold live audio

A night in Tunisia (18 aprile 1989

)

MASSIMO URBANI LUIGI BONAFEDE FURIO DI CASTRI PAOLO PELLEGATTI

 

Jazz con Enrico Rava Quintet (Rai)

“I came for Enrico Rava; I stayed for Massimo Urbani”

Alfie

The summer knows

“la musica di Michel Legrand incontra il suono unico, vissuto, “sofferto” di Urbani…. non aggiungo altro. Il resto è emozione a fior di pelle”

 

Star Eyes

  • Steve Grossman – Massimo Urbani, tenor saxophones
  • Flavio Boltro, trumpet
  • Stefano Sabatini,
  • piano Marco Fratini, bass
  • Giampaolo Ascolese, drums Rome,

Teatro Tenda a Strisce, 1989, october 14.

Steve Grossman e Max al sax tenore

Red Rodney feat. Massimo Urbani e Gegè Munari

Red Rodney – tpt Massimo Urbani – alto sax Andrea Beneventano – Piano Dario Rosciglione – Bass Gegè Munari – Batteria

Location – Alexanderplatz

Massimo Urbani. A Time For Love

Massimo Urbani – sax alto / Gianni Lenoci – piano / Pasquale Gadaleta – contrabasso / Antonio Di Lorenzo – batteria  / Marzia Mazzoccoli – violino /  Anna Tenore – violino /  Vincenzo Longo – viola / Davide Viterbo – violoncello

A Time for Love (Johnny Mandel, Paul Francis Webster)

Matera, 28 novembre 1991

Da un commento:

—- The Penguin Guide to Jazz commented that “Urbani’s senseless death robbed Europe of a player whose records are a flawed testament to a bopper of enormous guts and facility.”

“Blues to Max” Ricordando Massimo Urbani

da un soggetto di Mario De Peretti, un documentario omaggio ad uno dei più grandi musicisti jazz esistiti , con la sceneggiatura e regia di Marco Salvatori e Daniele Zibellini.